Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Contraddizioni di genere, nella Chiesa

di Domenico Pizzuti sj


La richiesta di riconoscimenti concreti per l’azione missionaria delle donne nelle comunità amazzoniche - che riteniamo l’eventuale conferimento del diaconato in forme da definire - insieme alla richiesta di cura pastorale stabile con “preti sposati anziani”, mi sembra richiamino su un piano più elevato di analisi la “QUESTIONE DI GENERE” anche nella vita della chiesa. 
Nel senso di disuguaglianze, diversità, disparità di posizioni, ruoli, riconoscimenti e valorizzazione del contributo delle donne alla vita delle comunità cristiane; di opportunità di accesso allo stesso sacro più che al divino, che almeno in Italia non sembra negli ultimi decenni essere stato preso in considerazione, forse per un comodo conformismo clericale da parte degli stessi credenti e dei nuovi movimenti. Discussione quindi sopita per resistenze culturali, persistenza di pregiudizi sessisti in alto ed in basso provenienti dalla notte dei tempi, che fa comodo ad un quietismo religioso e civil…

Ultimi post

Un nome per quelle donne? Madri della Chiesa

Superare la chiusura alle donne diacono e prete

Renzi ruba galline

Luce sui confini dell'esistenza

Una chiesa dei laici a Napoli

Che gente va dietro a Salvini?

Tre strade per i Gesuiti oggi

Gesuiti: dal Vaticano II a papa Francesco

Opposizione dura e pura

La narrazione di una crisi

Conte di due governi

Tre simboli religiosi per Salvini

Tre sussulti di indipendenza che fanno sperare

Tra le righe di un baro populista

La sfida dell'uomo forte al comando

Quali santi, quale culto